Grande successo a Maccarese per la chiusura del progetto “Aggregazioni Naturalistiche” 2013

foto agg

Grande partecipazione mercoledì 22 maggio alle ore 17:00 presso la sala conferenze di via del Buttero (Assessorato Ambiente), per la chiusura del progetto “Aggregazioni Naturalistiche”. Il progetto, patrocinato dal Comune di Fiumicino, è stato ideato e condotto dall’Associazione Naturalistica “Programma Natura”, in collaborazione con la “Fondazione Anna Maria Catalano”, l’Università della Tuscia, la Facoltà di Scienze della Comunicazione della Sapienza di Roma.

Diverse le scuole del Comune di Fiumicino che sono state coinvolte, per un totale di quasi 1000 ragazzi. Ieri in occasione della chiusura del progetto l’istituto comprensivo “Maccarese” ha allestito una mostra di fine anno, esponendo i tanti lavori fatti sulla base delle diverse tematiche affrontate durante gli incontri in classe grazie anche alla collaborazione e dall’ottimo lavoro di Riccardo Pieroni docente dell’Istituto superiore di fotografia “Rossellini” di Roma.

Tanti gli interventi che si sono susseguiti nel corso della conferenza: il primo è stato quello del preside dell’istituto comprensivo Maccarese, Roberto Tasciotti, che si è detto molto contento dello svolgimento del progetto e della grande collaborazione tra operatori scientifici e insegnanti; a seguire Sergio Estivi, della Fondazione Catalano, che ha voluto personalmente ringraziare l’Assessore alla scuola Giovanna Onorati per la grande disponibilità mostrata nell’ambito del progetto.

È intervenuto poi Riccardo Di Giuseppe, responsabile scientifico del progetto nonché presidente dell’Associazione naturalistica Programma Natura, che insieme al suo gruppo di ragazzi ha voluto spiegare il significato del progetto e ringraziare personalmente l’Università della Tuscia e la Facoltà di Scienze delle Comunicazioni della Sapienza di Roma senza le quali non sarebbe stato possibile lo sviluppo di un sito internet attraverso il quale le diverse scuole del territorio potranno in futuro interagire e “aggregare” insieme le conoscenze acquisite: “questo il motivo per cui è stato scelto di chiamare il progetto “Aggregazioni naturalistiche” – spiega Di Giuseppe – e ancora “ siamo molto contenti del lavoro svolto e ancor più contenti di aver trovato al nostro fianco dei validi insegnanti che ci hanno aiutato nello svolgimento degli incontri e senza i quali sicuramente oggi non avremmo raggiunto risultati cosi eccellenti”.

Infine Giovanni Zorzi, responsabile dell’ecomuseo di Maccarese che ha voluto ripercorrere la storia del territorio attraverso immagini fotografiche e simpatici aneddoti.

Moderatore della discussione è stata l’insegnante Maria Pia Cedrini, dell’istituto comprensivo Maccarese, referente del progetto che ha presentato tutti i lavori delle classi.

Alla fine di questo percorso ciò che risulta evidente è di sicuro la grande soddisfazione negli occhi dei ragazzi, delle loro famiglie, degli insegnanti e di tutti coloro che hanno partecipato attivamente e creduto alla realizzazione di questo progetto… in attesa di quello che già si sta ideando per il prossimo anno scolastico, che sarà di sicuro ancora più sorprendente.

foto agg

One thought on “Grande successo a Maccarese per la chiusura del progetto “Aggregazioni Naturalistiche” 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *